giovedì 8 giugno 2017

Strade e stradine verso il lago d'Orta

Santuario della Madonna del Sasso
Luca è uno dei primi utenti, in ordine di tempo, di Strade da Moto e, dopo averci segnalato nuove strade e aver completato le informazioni di altre, ci invia un itinerario che, oltre ad essere molto interessante, è facilmente collegabile ad altri itinerari, per un giro più lungo, magari da ovest, via Rosazza e Bielmonte, oppure a est, verso Orta S. Giulio o su per il Mottarone.

Ecco l'itinerario di Luca da Quarona a Omegna:

Luogo
Coordinate
QuaronaN45.763232 E8.249993
BrinaN45.749002 E8.286571
AlleraN45.749221 E8.297387
CaregaN45.746884 E8.301799
Colma di ValpianaN45.772030 E8.350680
Cellio (panorama)N45.753195 E8.312762
Piana dei MontiN45.771395 E8.321706
ValpianaN45.760567 E8.339516
BoletoN45.791781 E8.368616
Madonna del Sasso (panorama)N45.802322 E8.371394
CesaraN45.831855 E8.368160
NonioN45.844630 E8.377512
OmegnaN45.875490 E8.409063

Questo è un giro lungo e impegnativo fatto di stradine molto strette con parti di asfalto decente e molte altre... che forse sarebbe stato meglio se l'asfalto non ci fosse stato.

Un giro da esploratori senza fretta.

Io sono partito da Quarona (Val Sesia) ma si può entrare anche da Borgosesia. In entrambi i casi si cercano le indicazioni per Valmaggiore.

Per riuscire a fare il giro bisogna prestare attenzione ai paesini: la sequenza è Brina, Allera, Carega, Cellio.

Da Cellio, poi, si prosegue verso Boleto attraversando la Piana dei Monti e Valpiana.

Giunti a Boleto consiglio di visitare la Madonna del Sasso dalla quale si gode di una meravigliosa vista sul lago d'Orta. Io non l'ho fatto perché ci ero già stato in precedenza.

Quindi dalla zona alta di Boleto si scende al lago passando Cesara, Nonio e infine Omegna

Ringrazio Luca per questo itinerario e, per gli amanti del genere, aggiungo solo che tra Nonio e Omegna incontrerete Brolo, noto per essere il paese dei gatti.

Nessun commento:

Posta un commento